logo bina home

Benvenuti sul mio sito, troverai i miglior viaggi pensati per te.

Se vuoi creare qualcosa che ancora non hai trovato non esitare a contattarmi compilando il form nell’area contattimi

Info:

Sabrina Ranieri

+393349327936

info@labinatravel.it

Sardegna

SARDEGNA – ITINERARIO 10 giorni

 

Giorno 1 – Cagliari

Un giorno intero per visitare il nucleo antico del quartiere di Castello e magari la spiaggia del Poetto.

Giorno 2 – Nora

Visita a Nora,  stupenda e panoramica città punico-fenicia.

Giorno 3 – Costa Rei

Il terzo giorno nella zona di Cagliari rilassati nella bellissima spiaggia di Costa Rei sulla costa orientale per

Giorno 4 – Baunei

Baunei è un piccolo borgo montano e non manca mai di incantare i suoi visitatori. Circondato dalle montagne rocciose del Supramonte paradiso per gli amanti di escursionismo, hiking e trekking, i visitatori rimangono incantati dalle scogliere a strapiombo sul mare cristallino.

Giorno 5 – Cala Goloritzè

Una delle spiagge più belle di Baunei è Cala Goloritzè le cui acque purissime sgorgano da sorgenti sottomarine e i panorami si alternano tra rocce marmoree e la vegetazione della macchia mediterranea.

Giorno 6 – Orgosolo

Se vuoi scoprire anche l’entroterra visita Orgosolo, Dorgali e la sua spiaggia di Cala Gonone, Mamoiada.

Giorno 7 e 8 – Olbia e la Costa Smeralda

Prosegui il tuo itinerario guidando verso nord per raggiungere Olbia e la Costa Smeralda.

Da Palau puoi prendere il traghetto o fare una escursione in barca a vela o a motore nell’arcipelago de La Maddalena e visitare l’isola di Caprera.

Giorno 9 – Nuraghe di Santu Antine, Torralba

Direzione Alghero , tappaal Nuraghe di Santu Antine di Torralba. Risalente al XV secolo a.C., questo non è un singolo nuraghe ma ha anche il villaggio tutto intorno, che lo rende molto interessante dal punto di vista storico perché mostra l’architettura di età nuragica.

Giorno 10 – Alghero

Città catalana come storia, lingua e tradizioni, questa è una delle mete da non perdere in Sardegna. Un giorno ad Alghero non è abbastanza per vedere tutto quello che offre ma senz’altro un buon punto di partenza per apprezzarne il valore e programmare una seconda visita.

 

Giorno 11 – Bosa

Nominato uno dei borghi più belli d’Italia, Bosa è uno dei paesi della Sardegna in cui fermarti se percorri la costa ovest. Villaggio di pescatori, da lontano si vedono subito le case colorate che e definiscono il panorama.

Giorno 12 – Oristano

Da non perdere la diga vecchia nel Lago Omodeo, Fordongianus e le sue terme romane, il pozzo sacro di Santa Cristina nel territorio di Paulilatino, il paesino di Sedilo soprattutto se in luglio per l’Ardia di San Costantino, Seneghe e il suo monte.

Per le spiagge Cabras e la Penisola del Sinis, da San Giovanni di Sinis a Is Arutas a Mari Ermi.

Giorno 13 – Rientro

 

NB: L’ITINERARIO RIPORTATO SOPRA E’ SOLO UNA BOZZA. NON TROVERAI I DETTAGLI DELLE TAPPE PERCHE’ OGNI MIO ITINERARIO E’ FATTO SU MISURA E PERSONALIZZATO AL 100%

Contattami per fissare un appuntamento!

Client:

G&B